Torna alla ricerca

EGON - IO SONO OGNI COSA ALLO STESSO TEMPO

In una lezione-spettacolo, Pagani racconta Egon Schiele, pittore e incisore austriaco circondato da un’aura mistica: talento precoce, pupillo di Gustav Klimt, muore a 28 anni durante l’epidemia di influenza spagnola ma, nonostante la breve vita, diventa uno dei maggiori artisti figurativi del primo Novecento, nonché esponente assoluto del primo espressionismo viennese.

di e con Matteo Pagani – e con attore Francesco Manelli, pianista Giacomo Astolfi e danzatrice Arianna Ganassi – produzione Teatro De Andrè

Cosa
Quando