Torna alla ricerca

Silvia Gribaudi. Graces

Graces è una performance ispirata alla scultura, e al concetto di bellezza e natura, di Antonio Canova (a sua volta ispirato al mito). In scena tre danzatori all’interno di un’opera scultorea, in un viaggio di abilità e tecnica che li porta in un luogo e un tempo sospesi tra l’umano e l’astratto. Qui, lontano da stereotipi e ruoli, si incontrano il maschile e il femminile, liberi, danzando il ritmo stesso della natura. In scena anche l’autrice Silvia Gribaudi, che ama definirsi “autrice del corpo” perché la sua poetica eleva le imperfezioni a forma d’arte con una comicità diretta, crudele ed empatica, senza confini tra danza, teatro e performing arts.

coreografia di Silvia Gribaudi – drammaturgia di Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti – con Silvia Gribaudi, Siro Guglielmi, Matteo Marchesi e Andrea Rampazzo – disegno luci di Antonio Rinaldi – costumi di Elena Rossi – produzione Zebra – coproduzione Santarcangelo Festival – con il sostegno di MiBact – progetto vincitore dell’azione CollaborAction#4 2018-19 – premio Danza&Danza 2019 “Produzione italiana dell’anno”

Cosa
Quando