VIE FESTIVAL 2020

VIE è un festival internazionale dedicato alla scena contemporanea e al suo riflesso nelle forme teatrali e nelle espressioni artistiche che gravitano attorno al teatro, alla danza, alla performance e alla musica, cercando di coglierne le manifestazioni più nuove, con l’obiettivo di disegnare la mappa di un territorio teatrale – internazionale e nazionale – valorizzandone i protagonisti. Il panorama della scena contemporanea è in continuo movimento e veloce nella sua indeterminatezza, scava in profondità per sollevare dubbi e stimolare riflessioni. Nei dieci giorni del festival, questo compito sarà affidato a giovani artisti e maestri di fama internazionale che si alterneranno sui palcoscenici della nostra regione per presentare le loro creazioni.
In ordine di apparizione, gli artisti e le Compagnie ospiti di VIE 2020: Gabriel Calderón, Pascal Rambert, Daria Deflorian / Antonio Tagliarini, Massimo Furlan / Claire de Ribaupierre, Luca Carboni / Gabriel Da Costa, Angela Richter, Guillermo Calderón, Bassekou Kouyaté & Ngoni Ba, FC Bergman, Matthew Lenton / Vanishing Point, Dewey Dell, Mimmo Cuticchio / Virgilio Sieni, Marco D’Agostin, Frank Castorf.
Le giornate dedicate al III Convegno EASTAP (European Association for the Study of Theatre and Performance) apriranno un grande spazio di riflessione e approfondimento, in particolare sul tema della complessa natura della composizione in ambito teatrale, fra pratiche e teorie, tra passato e presente.

la nuova creazione di Massimo Furlan, che immagina, grazie al contributo di alcuni tra i più autorevoli filosofi del continente, una versione semiseria del noto format televisivo canoro
di Slavoj Žižek - diretto da Angela Richter - Mirna Rustemovic, dramaturg - con Luca Anic, Mislav Cavajda, Iva Mihalic, Alma Prica, Barbara Vickovic, Filip Vidovic, Silvio Vovk - produzione Croatian National Theater, Théâtre de Liège, Emilia Romagna Teatro Fondazione
scritto e diretto da Guillermo Calderón - con Luis Cerda, Camila González e Francisca Lewin - prodotto da María Paz González - coproduzione Teatro a Mil Foundation, Teatro UC e Theater der Welt - spettacolo in spagnolo con sovratitoli in italiano e in inglese
Bassekou Kouyaté & Ngoni Ba in concerto
live concert - di Dewey Dell - produzione Societas
tratto dal racconto di Franz Kafka - adattamento e regia di Matthew Lenton - scene e costumi di Kenneth MacLeod - luci di Simon Wilkinson - produzione Vanishing Point, Emilia Romagna Teatro Fondazione - in coproduzione con Tron Theatre - spettacolo in inglese con sovratitoli in italiano
di e con Mimmo Cuticchio e Virgilio Sieni - luci di Paolo Meglio - produzione Compagnia Virgilio Sieni, Associazione Figli d’Arte Cuticchio
tenendo conto de "Il Teatro e la peste", basato su Jean Racine e Antonin Artaud - regia e adattamento di Frank Castrof - testi di Jean Racine, Antonin Artaud e citazioni da Pascal e Dostoevskij - con Jeanne Balibar, Jean-Damien Barbin, Adama Diop, Mounir Margoum, Claire Sermonne, Andreas Deinert (camera in diretta) - produzione Théâtre Vidy-Lausanne, MC93 – Maison de la Culture de Seine St-Denis

Contatti

Telefono
329 2323600
Email
info@viefestival.com
Sito web
Web
Cosa
Quando