L.R. 37/94 - Avviso per attività di promozione culturale - Anno 2021

A seguito dell’adozione dell’atto di impegno di spesa (determina dirigenziale n. 17404 del 22/09/2021), è possibile procedere a partire dal 6 ottobre 2021, alla rendicontazione dei progetti ammessi a contributo per i soggetti pubblici

A seguito dell’adozione dell’atto di impegno di spesa (determina dirigenziale n. 18036 del 30/09/2021), è possibile procedere a partire dall’11 ottobre 2021, alla rendicontazione dei progetti ammessi a contributo per i soggetti privati.

La richiesta di liquidazione, corredata della relativa documentazione, va presentata esclusivamente tramite l’applicativo SIB@C

https://servizifederati.regione.emilia-romagna.it/SIBAC

già utilizzato in sede di presentazione della domanda di contributo.

All’accesso a Sib@c dovrete procedere alla verifica dei dati anagrafici inseriti verificarne la correttezza dei dati che devono coincidere con i dati dello Statuto, nel caso non fosse così siete invitati a correggerli.

Nel caso abbiate presentato “Progetti di Rete”, Vi invitiamo a verificare se il progetto da Voi presentato sia risultato effettivamente ammissibile come “Progetti di Rete”. Nell’allegato della determina di concessione sono indicati i soggetti riconosciuti come partner della rete. In sede di rendicontazione saranno ammesse esclusivamente le spese sostenute dal soggetto capofila e dai soggetti esplicitamente citati come partner di rete in tali elenchi.

Tutta la documentazione contabile dovrà essere intestata esclusivamente a voi in qualità di capofila e ai soggetti citati.

La scadenza per la presentazione della suddetta documentazione è il 15 febbraio 2022.

Si consiglia di trasmettere la rendicontazione non appena completate le attività previste nel progetto.

Si ricorda che:

  • il progetto deve concludersi entro e non oltre il 31 dicembre 2021;
  • è necessario comunicare in forma scritta alla Regione (tramite PEC all’indirizzo servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it) l’eventuale dichiarazione di rinuncia al contributo stesso nel caso si verifichi qualsiasi impedimento che non consenta di portare a termine l’attività prevista.

——————————

La Giunta Regionale, con delibera n. 1325 del 24/08/2021 ha approvato alcune modifiche all’allegato A relativo all’Avviso anno 2021 della L.R. 37/94 “Norme in materia di promozione culturale”, in particolare per quanto riguarda i paragrafi n. 11.1 “Rendicontazione delle spese e delle entrate” e n. 14 “Revoche del contributo” dell’Avviso. La Delibera è scaricabile e consultabile nella colonna Allegati.

L’Avviso, approvato con Delibera della Giunta regionale 280/2021 si rivolge ad Associazioni iscritte ai Registri regionali di Promozione Sociale o di Volontariato, Organizzazioni, Istituzioni culturali, Comuni e Unioni di Comuni aventi sede in Emilia-Romagna.
La Regione Emilia-Romagna, in applicazione della L.R. 37/94 e ss.mm., intende sostenere l’attuazione di progetti che prevedano attività e iniziative di dimensione sovralocale, coerenti con gli obiettivi con le finalità della Legge Regionale e gli obiettivi indicati nel Programma degli interventi per il triennio 2019-2021, approvato con deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 193 /2019. In particolare, la Regione promuove la realizzazione di progetti integrati, favorendo l’aggregazione e l’interazione tra vari soggetti anche ai fini dell’ottimizzazione della spesa.

La piattaforma telematica Sib@c (Sistema Informativo Bandi Cultura), per la presentazione delle domande sarà dunque attiva esclusivamente dalle ore 10 di lunedì 8 marzo alle ore 16 di mercoledì 31 marzo 2021.

La domanda di contributo dovrà essere presentata esclusivamente tramite l’applicativo Sib@c seguendo le modalità e la procedura illustrata nelle Linee guida utente Sib@c.
Prerequisito per l’accesso a SIB@C è l’essere registrati al sistema di gestione della identità digitale, preferibilmente SPID, con le seguenti specifiche: livello di affidabilità L2 e policy password media (dati personali). Questo è necessario in primo luogo per chi ha responsabilità della firma della domanda (legale rappresentante o Sindaco/dirigente) ma anche per chi eventualmente si occupa della compilazione.

Per informazioni riguardanti i contenuti e il funzionamento della piattaforma informatica Sib@c, durante l’inserimento delle domande è possibile contattare gli operatori al seguente indirizzo mail:
infosibac@regione.emilia-romagna.it