Torna alla ricerca

Amici in(di)visibili

Amici in(di)visibili è una sorta di romanzo di formazione lungo una notte, in cui tutto è possibile e tutto svanisce in un attimo, evocando l’impalpabile mondo dell’invisibile, degli Amici immaginari appunto, e dei sentimenti nascosti e custoditi negli esseri umani.

di Rossella Rapisarda e Fabrizio Visconti – liberamente ispirato a L’amico immaginario di Matthew Dicks – regia di Fabrizio Visconti – con Rossella Rapisarda e Francesco Manenti – scene e luci di Michelangelo Campanale – costumi di Maria Pascale – design multimediale di Leandro Summo – musiche originali di Marco Pagani – produzione Eccentrici Dadarò

Cosa
Quando