DANILO GALLO "DARK DRY TEARS"

Danilo Gallo frequenta situazioni sperimentali, rock, jazz. Bassista eclettico, trasversale, ‘rischiatutto’, con il suo quartetto Dark Dry Tears gioca su vari fronti a lui congeniali, creando un limbo sonoro malinconico e punk, grunge e melodico, sottoponendo il linguaggio jazzistico a un trattamento centrifugo che lo scombina non poco.

Danilo Gallo, basso elettrico, bass VI – Francesco Bearzatti, sax tenore, clarinetto – Francesco Bigoni, sax tenore, clarinetto – Jim Black, batteria.

Ricerca

Cosa
Quando