Torna alla ricerca

LA DODICESIMA NOTTE

Questa commedia degli equivoci shakespeariana è una mascherata in grande stile, dove i motori sono l’amore, il desiderio e il possesso e la scintilla che innesca il caos è il travestimento. L’adattamento del testo è stato strutturato su otto attori, ciascuno dei quali interpreta via via più ruoli, coerentemente con lo spirito carnevalesco dell’opera.

di William Shakespeare – traduzione e adattamento di Livia Castiglioni e Silvia Giulia Mendola – regia di Silvia Giulia Mendola – con Angelo Di Figlia,  Filippo Farina, Silvia Ferretti, Paolo Garghentino, Silvia Giulia Mendola, Ettore Nicoletti, Silvia Rubino ed Elena Scalet – musiche di Gipo Gurrado – costumi di Stefania Trovato e l’Accademia dei Filodrammatici – produzione PianoinBilico/GecobEventi

 

Cosa
Quando