Torna alla ricerca

LA MECCANICA DEL CUORE

Spettacolo d’attore e di ombre, punteggiato di ironia e denso di simboli, a metà tra una fiaba teatrale e un romanzo di formazione. Attraverso la storia di  Jack – ragazzo con la “protesi” (un orologio a cucù) applicata al cuore – e del suo incontro con Meliès, l’inventore del cinema, la pièce traccia una metafora sulla creazione artistica e sull’immaginazione.

Tratto dall’omonimo romanzo di Mathias Malzieu – adattamento di Marco Maccieri – regia di Marco Maccieri e Angela Ruozzi – con Fabio Banfo, Cecilia Di Donato e Paolo Grossi – scene, sagome e ombre di Fabrizio Montecchi e Nicoletta Garioni – luci di Fabio Bozzetta – costumi Nuvia Valestri – coproduzione MaMiMò / Teatro Gioco Vita

Cosa
Quando