Una disubbidienza straordinaria

Ispirato al testo di Elsa Morante “Canzone finale della stella gialla detta pure la Carlottina”, lo spettacolo racconta la storia di Carlotta, ragazzina ariana che, nella Berlino delle leggi razziali, decide di appuntarsi la stella gialla in petto imposta ai giudei, contagiando i cittadini berlinesi di ogni estrazione con quel semplice gesto di disubbidienza. Un inno all’allegria anarchica oltre che una forma di denuncia di tutte le forme di totalitarismo.

Da “Il mondo salvato dai ragazzini” di Elsa Morante – regia di Andrea Santantonio – con Nadia Casamassima – disegno luci Joseph Geoffriau – produzione IAC Centro Arti Integrate, consigliata agli adulti e ai ragazzi dagli 11 anni – teatro d’attore e video teatro – durata: 45′

Ricerca

Cosa
Quando