Legge 13/99

L.R. n. 13 del 5 luglio 1999
Norme in materia di spettacolo

La Regione Emilia-Romagna riconosce lo spettacolo quale aspetto fondamentale dell’identità territoriale, fattore di sviluppo economico e sociale, mezzo di espressione artistica, di formazione, di promozione culturale. La Legge Regionale n.13 del 5 luglio 99 definisce le finalità e le tipologie di intervento in materia di attività teatrali, musicali, di danza e circo contemporaneo, ponendo il pluralismo culturale e la qualità artistica a loro fondamento.

L’attuazione della Legge 13/99 è realizzata mediante un Programma pluriennale, di norma triennale, con cui la Regione fornisce gli orientamenti in materia di spettacolo per sostenere la produzione e la circuitazione degli eventi, promuovere innovazione, ricerca e sperimentazione, incentivare mobilità e formazione del pubblico, favorire la collaborazione fra soggetti pubblici e privati in un’ottica di ottimizzazione delle risorse.

 

AVVISO IMPORTANTE (30 marzo 2020)

Con deliberazione di Giunta regionale n. 234/2020 si sono assunti i primi provvedimenti nel settore dello spettacolo dal vivo e della musica a seguito dell’emergenza Covid-19.

In particolare, sono stati modificati per l’anno 2020 l’Avviso pubblico e gli atti adottati in attuazione della L.R. n. 13/1999 “Norme in materia di spettacolo” in alcune parti, come i termini, la documentazione e le modalità per la presentazione dei preventivi 2020 e dei consuntivi 2019. VAI AL BANDO