Casa delle Culture e dei Teatri - Teatro Ridotto

La Casa delle Culture e dei Teatri è uno spazio multifunzionale di circa 400 mq di proprietà del Comune di Bologna, ristrutturato nel 1995 e gestito dall’associazione Teatro Ridotto. È composto da una sala con pavimentazione in legno adatta sia al teatro che alla danza con una capienza di 99 posti, un’altra sala utilizzata per laboratori, workshop e piccoli eventi di danza e teatro, due camerini, un magazzino, un piccolo ufficio e una sala riunioni.

La Casa delle Culture e dei Teatri vanta anche un giardino adiacente, il cosiddetto Orto dei frutti dimenticati: ispirato all’orto omonimo di Pennabilli realizzato da Tonino Guerra, contiene trenta alberi da frutto rari e piccole sculture pensate appositamente da Guerra per questo spazio.

Casa delle Culture e dei Teatri - Teatro Ridotto - Via Marco Emilio Lepido, 255/b - 40132 Bologna
Visualizza su google maps
un progetto di divertente improvvisazione teatrale a cura di Antonio Vulpio - con Antonio Contartese, Luca Gnerucci, Daniele Mazzacurati, Olli Rasini, Antonio Vulpio - compagnia Teatro a Molla
partecipano le compagnie: Filo dei venti (Italia-Brasile), Prendashanseaux (Italia, OR), Teatro a Molla (Italia, BO), Claudia di Palma e Antonio Fasolo (Italia, LT), Cristel Checca (Italia, LT), Collettivo Hospistes (Italia, BO), Taina Louven e Leo França (Brasile), Anna Rita Anselmi (Italia, BO)
clownerie, mimo e burlesque di e con Natascha Falcão e Rafaela Azevedo

Info

Via Marco Emilio Lepido, 255/b - 40132 Bologna
051 402051 - 349 7468384
teatroridotto@gmail.com
Web

Scheda

Anno di costruzione
1995
Numero sale
1
Numero posti
99
Proprietà
Pubblica
Tipo programmazione
Prosa, musica, teatro ragazzi