SALA ESTENSE

Foto di Riccardo Vlahov (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Riccardo Vlahov (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Riccardo Vlahov (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Riccardo Vlahov (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

La Sala Estense si trova nel centro storico di Ferrara, in piazza del Municipio, all’interno di quella che era la “Chiesa Nuova”, cappella di corte eretta da Ercole I d’Este nel 1476. Sconsacrata e ridotta a magazzino nel corso dell’Ottocento, fu coinvolta dall’ondata di rifacimenti architettonici avviati negli anni del fascismo e trasformata dal Comune in sala cinematografica, lasciando intatto dell’antica chiesa solo il portale esterno. Nel 1960 Florestano Vancini vi ambienta alcune scene del film “La lunga notte del ’43”.

Lo spazio interno, composto da una platea e da un’unica galleria decorati in stile tardo liberty, contiene 288 posti. Il palcoscenico consente di ospitare piccoli spettacoli di prosa, danza e musica, ma anche conferenze e assemblee. Una volta all’anno accoglie la rassegna di teatro dialettale ferrarese organizzata dalla Compagnia Straferrara.

SALA ESTENSE - Piazza Municipale, 4 - 44121 Ferrara
Visualizza su google maps
TEATR’IN MUSICA - Uto Ughi, violino - Alessandro Specchi, pianoforte
  • 19 settembre 2019
da William Shakespeare - creazione di Francesco Pititto, Maria Federica Maestri - traduzione, drammaturgia, imagoturgia di Francesco Pititto - regia, installazione, costumi di Maria Federica Maestri - musica di Andrea Azzali - con Barbara Voghera - e con gli attori in video Liliana Bertè, Franck Berzieri, Guglielmo Gazzelli, Paolo Maccini, Vincenzo Salemi - produzione Lenz Fondazione

Info

Piazza Municipale, 4 - 44121 Ferrara
0532 218311
g.ferraresi@comune.fe.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1924
Anno inizio attività
1981
Secolo costruzione
XX
Sale
1
Posti
288
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, CONCERTI, DANZA, ALTRO
Dati storici
Scheda IBC