TEATRO ALESSANDRO BONCI

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Edificato tra 1843 e 1846 sul sito dell’antico teatro nobiliare di palazzo Spada, il Teatro comunale di Cesena, intitolato al tenore Alessandro Bonci, si presenta nella forma esemplare del teatro all’italiana. Nell’agosto del 1843 l’architetto Vincenzo Ghinelli ne disegnò il progetto: i lavori terminarono nel 1846, quando il teatro fu inaugurato con la rappresentazione di “Maria di Rohan” di Gaetano Donizetti.
La facciata di gusto neoclassico è porticata e coronata da un frontone con lo stemma del comune, con il motto “Jacta est alea” e le figure dei fiumi Savio e Rubicone. La sala, con pianta a ferro di cavallo, ha quattro ordini e un loggione: le balconate sono rivestite con stucco veneziano lucido. Tenendo presente che un tempo erano venduti anche i posti in piedi e che solo nel loggione entravano anche 400 persone, il teatro poteva accogliere più di 1400 spettatori, che aumentavano a 1500 in occasione dei veglioni di carnevale.

Dal 1983, in più stralci, è stato condotto una lunga e complessa opera di restauro conservativo e messa in sicurezza, conclusasi nel 1995. Oggi il teatro può ospitare fino a 800 persone. Il “Bonci”, gestito direttamente dall’Amministrazione comunale fin dal 1971, ha saputo costruire, soprattutto negli anni più recenti, un cartellone all’altezza dei migliori teatri di tradizione, senza fermarsi tuttavia ai generi tradizionali ma aprendosi a tutte le forme dello spettacolo contemporaneo: la stagione attuale si articola su sei settori (prosa, ricerca, balletto, concertistica, lirica e teatro ragazzi) e su circa un centinaio di rappresentazioni, con presenze prestigiose e qualificate.

TEATRO ALESSANDRO BONCI - Piazza Guidazzi, 1 - 47521 Cesena (FC)
Visualizza su google maps
tratto da "Churchill, il vizio della democrazia" di Carlo Giuseppe Gabardini - regia di Paola Rota - con Giuseppe Battiston e Maria Roveran - produzione Nuovo Teatro
Società “Amici del Monte” - Oratorio laico di Paolo Turroni - Interpreti: Loris Canducci, Sabrina Guidi, Iuri Monti, Lorenzo Pieri, Ilario Sirri - Musiche: Quartetto d’archi composto da Paolo Chiavacci
di e con Francesco Piccolo - e con la partecipazione speciale di Pif - produzione di ITC2000
Scritto da Stefano Massini - uno spettacolo a cura di Enrico Fink e Ottavia Piccolo - con Ottavia Piccolo e l’Orchestra Multietnica di Arezzo - produzione Teatro Stabile dell’Umbria/Officine della Cultura
  • 26 novembre 2019
dialogo tra Lucrezio e Seneca - di Ivano Dionigi - interpretazione e regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi - produzione Emilia Romagna Teatro
  • 12 dicembre 2019 - 13 dicembre 2019
di Georg Friedrich Händel - libretto di John Gay, Alexander Pope e John Hughes - Progetto Opera Barocca del Conservatorio - Roberta Invernizzi soprano
spettacolo ideato e diretto da Victoria Thierrée Chaplin - con Aurélia Thierrée e Jaime Martinez, danzatore - scenografia e costumi di Victoria Thierrée Chaplin  - coreografia di Armando Santin - suono di Dom Bouffard - prodotto da Victoria Thierrée Chaplin
di Elias Canetti - regia Claudio Longhi - produzione Emilia Romagna Teatro, Fondazione, Teatro di Roma – Teatro Nazionale, Fondazione Teatro della Toscana, LAC Lugano Arte e Cultura
  • 27 novembre 2019 - 08 dicembre 2019
Musica di Pëtr Il'ič Čajkovskij - Coreografia di Marius Petipa - Ballet from Russia diretto dall'étoile Ekaterina Shalyapina - Orchestra del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena
operetta di Johann Strauss, su libretto di Carl Haffner e Richard Genée - traduzione, adattamento e regia di Corrado Abbati - produzione Inscena s.r.l. / Compagnia Corrado Abbati
di Sofocle - traduzione e adattamento Laura Sicignano e Alessandra Vannucci - regia Laura Sicignano - con Sebastiano Lo Monaco - produzione Teatro Stabile di Catania
per un'attrice, 5 burattini e un pupazzo - ideazione, drammaturgia, regia e interpretazione di Marta Cuscunà - oggetti di scena Belinda De Vito - co-produzione Operaestate Festival Veneto
Bach is in the Air
Orchestra del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena - violino solista Ilya Grubert
di Andrew Bovell - regia di Lisa Ferlazzo Natoli - produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione con Teatro di Roma e Fondazione Teatro Due di Parma
Una speciale festa di compleanno, organizzata in sinergia con AMMI, il Museo di Musica Meccanica di Villa Silvia
coreografia, regia, luci e costumi Monica Casadei - musiche Giacomo Puccini - musiche originali Luca Vianini - produzione Compagnia Artemis Danza / Monica Casadei - co-produzione Festival La Sfera Danza in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Fondazione Teatro Verdi di Pisa
NOA, voce e percussioni - Gil Dor, chitarra - Or Lubianiker, basso elettrico - Gadi Seri, percussioni
di Flavia Mastrella e Antonio Rezza
La nuova creazione di Massimo Furlan, che immagina, grazie al contributo di alcuni tra i più autorevoli filosofi del continente, una versione semiseria del noto format televisivo canoro. Prima nazionale
Vincent Peirani fisarmonica - Régis Huby violino - Tony Paeleman tastiere - Julien Herné basso elettrico - Yoann Serra batteria
Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena - violino solista Ilya Grubert
Direzione artistica e musicale Mario Tronco - elaborazioni musicali e arrangiamenti Mario Tronco, Leandro Piccioni, Pino Pecorelli - Produzione Vagabundos / Teatro Bellini / Isola di Legno
di e con Arturo Brachetti - consulenza creativa e testi Stefano Genovese - produzione Arte Brachetti srl
eVolution Dance Theatre - direzione e coreografie di Anthony Heinl - distribuzione Live Arts Management
Yuri Ciccarese flauto - Kelly Mc Clendon soprano - Maurizio Tassani tenore - Pierluigi Di Tella pianoforte - Coro Musica Enchiriadis, Pia Zanca direttore - Composizioni di Nicola Petrini Zamboni, Ferdinando Ghini, Giulio Della Massa Masini, Carlo Bersani, Vittorina Bersani Rabuiti
di Henrik Ibsen - traduzione di Luigi Squarzina - regia di Massimo Popolizio - con Massimo Popolizio e Maria Paiato - produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale
  • 19 marzo 2020 - 22 marzo 2020
coreografie di Philippe Kratz, Rihoko Sato e Ohad Naharin - produzione Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto
con Omar Sosa e Seckou Keita
ideazione di Giulia Minoli - drammaturgia di Emanuela Giordano e Giulia Minoli - regia di Emanuela Giordano - con Daria D’Aloia, Domenico Macrì, Valentina Minzoni e Giuseppe Gaudino - musiche originali di Tommaso Di Giulio - produzione Co2 Crisis Opportunity Onlus, ERT Emilia Romagna Teatro - età consigliata dai 12 anni per una buona comprensione dei temi affrontati
di Budd Schulberg e Stan Silverman - adattamento e regia di Alessandro Gassmann - con Daniele Russo, Antimo Casertano, Orlando Cinque, Sergio Del Prete - musiche di Pivio e Aldo De Scalzi - produzione Fondazione Teatro di Napoli /Teatro Bellini, Teatro Stabile di Catania
di William Shakespeare - traduzione e adattamento Letizia Russo - regia Serena Sinigaglia - con Fausto Russo Alesi, Arianna Scommegna - produzione Teatro Stabile di Bolzano
Le voci della Scala. Andrea Semeraro tenore, Massimiliano Di Fino tenore, Sandro Chiri basso, Luca Di Gioia tenore, Giorgio Tiboni tenore, Jader Costa pianoforte
concept, coreografia e regia Vincenzo Schino e Marta Bichisao - performer Luca Della Corte, Samuel Nicola Fuscà, C.L. Grugher, Simone Scibilia - light designer Gabriele Termine - produzione Opera Bianco
Piano solo. Cinque improvvisazioni rielaborate
uno special ispirato alla voce lirica di Alessandro Bonci, con Massimo Rocchi
Direzione e coreografia Claudia Castellucci - con Sissj Bassani, Silvia Ciancimino, Benedetta Gianfanti, René Ramos, Francesca Siracusa, Pier Paolo Zimmermann - produzione Societas - Compagnia della Scuola di movimento ritmico Mòra

Info

Piazza Guidazzi, 1 - 47521 Cesena (FC)
0547 355724 - 355714
info@teatrobonci.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1846
Anno inizio attività
1846
Secolo costruzione
XIX
Sale
1
Posti
798
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, CONCERTI, DANZA, TEATRO RAGAZZI
Dati storici
Scheda IBC