TEATRO ANGELO MASINI

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Nel 1780, a Faenza, l’Accademia dei Remoti ottiene il permesso di costruire un nuovo teatro nella piazza della Molinella. Tra ritardi e difficoltà economiche la costruzione, su progetto dell’architetto faentino Giuseppe Pistocchi, ha termine sette anni dopo. L’edificio viene inaugurato il 12 maggio del 1788 con la rappresentazione di due balletti e dell’opera “Caio Ostilio” di Giuseppe Giordani.
La cavea presenta il consueto schema a ferro di cavallo ma ha una peculiarità che la apparenta a teatri illustri, come quelli delle reggie di Caserta e Versailles o come l’Olimpico di Vicenza. Ognuno dei quattro ordini di palchi ha infatti una conformazione particolare, sottolineata dalle raffinate decorazioni di Antonio Trentanove: il primo è suddiviso da colonne pestane, il secondo da colonne corinzie con un parapetto scandito da bassorilievi, il terzo è caratterizzato da balustrine, il quarto è intervallato da statue addossate a pilastrini.

Nel 1903 lo stabile viene intitolato al forlivese Angelo Masini, il “Tenore angelico” ammirato da Verdi, che per tante stagioni cantò a Mosca e San Pietroburgo. Nonostante i numerosi interventi di restauro, l’ultimo dei quali datato 1990, il Teatro ha mantenuto intatta la funzionalità originale: graticciate e attrezzerie di scena sono ancora quelle originali ottocentesche.
La gestione attuale è affidata dal Comune di Faenza ad “Accademia Perduta / Romagna Teatri”, il centro di produzione diretto da Ruggero Sintoni e Claudio Casadio, attivo dal 1982 con spettacoli rivolti ai più giovani, tematiche imperniate sull’impegno civile e importanti collaborazioni dentro e fuori i confini nazionali. Oltre alla prosa, drammatica e comica, il cartellone contempla danza, operetta e concerti musicali. Il Ridotto ospita incontri con artisti e rassegne a tema.

TEATRO ANGELO MASINI - Piazza Nenni-Molinella, 3 - 48018 Faenza (RA)
Visualizza su google maps
monologo di Paul Dewandre, dal  libro dello psicologo John Gray - con Debora Villa - messa in scena di Debora Villa e Giovanna Donini - produzione Bianchi Dorta-Massini
di Ronald Harwood - regia di Patrick Rossi Gastaldi - con Giuseppe Pambieri, Cochi Ponzoni, Paola Quattrini, Erica Blanc
un progetto di Patrizia Laquidara - Sarti Big Band - Ensemble di Archi “Giuseppe Sarti” - Daniele Santimone, direttore - regia di Mirko Artuso e Patrizia Laquidara - arrangiamenti di Alfonso Santimone
Gruppo teatrale “Grandi Manovre” - coordinamento e messa in scena di Loretta Giovannetti con la partecipazione degli attori e delle attrici di FO Emozioni
piccola narrazione per attrici e pupazzi - di Francesca Grisenti e Consuelo Ghiretti - pupazzi Ilaria Comisso - musiche di Davide Zilli - produzione da Accademia Perduta/Romagna Teatri, realizzazione Compagnia Progetto g.g. - per bambini dai 3 anni
Russian Classical Ballet - direzione Evgeniya Bespalova - musiche di Pëtr Il'ič Čajkovskij - coreografie di Marius Petipa - libretto di Ivan Vsevolojsky e Marius Petipa
di Molière - regia di Arturo Cirillo - traduzione di Cesare Garboli - con Arturo Cirillo, Valentina Picello, Rosario Giglio, Marta Pizzigallo, Giacomo Vigentini - produzione Marche Teatro / Teatro dell’Elfo / Teatro Stabile di Napoli
  • 06 dicembre 2019 - 08 dicembre 2019
di William Goldman - traduzione di Francesco Bianchi, dal romanzo di Stephen King - con Filippo Dini e Arianna Scommegna, e con Carlo Orlando - regia di Filippo Dini - produzione Fondazione Teatro Due – Teatro Nazionale di Genova e Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale
Di Jacques Offenbach - con Corpo di Ballo Novecento - coreografie di Salvatore Loritto - Orchestra Cantieri d’Arte diretta dal M° Stefano Giaroli - regia di Alessandro Brachetti - produzione Fantasia in Re
Hanna Hipp mezzosoprano, Emma Abbate pianoforte
di Roberto Pozzi e Maria Pia Timo - con Maria Pia Timo - regia di Roberto Pozzi - produzione Spettacoli.pro
testi e regia di Mattia Torre - con Geppi Cucciari - musiche originali di Paolo Fresu - produzione ITC2000
di Giovanni Verga - rielaborazione drammaturgica di Micaela Miano - con Enrico Guarneri- regia di Guglielmo Ferro - Produzione Associazione Progetto Teatrando
Musica di Georges Bizet, dalla novella di Prosper Mérimée - coreografia di Hektor Budlla - regia di Daniele Franci - danzano Noemi Arcangeli, Dorian Grori, Elena Casolari, Rezart Stafa - produzione NCB Nuovo Balletto Classico
di Roberto Anglisani e Liliana Letterese - con Liliana Letterese e Andrea Lugli - regia di Roberto Anglisani - produzione Il Baule Volante - spettacolo consigliato dai 3 anni
Fabrizio Zoffoli violino - Cristina Papini violino - Matteo Rocchi viola - Alessandra Cefaliello violoncello - Sandro De Palma pianoforte
scritto e diretto da Paolo Rossi - con Paolo Rossi, Lucia Vasini - e con Renato Avallone, Marianna Folli, Marta Pistocchi, Marco Ripoldi, Roberto Romagnoli, Chiara Tomei - produzione TieffeTeatro
di Danilo Conti e Antonella Piroli - con Danilo Conti - Accademia Perduta/Romagna Teatri e Compagnia TCP Tanti Cosi Progetti
di e con Andrea Sasdelli - da un’idea di Fabrizio Iseppato - collaborazione a testi e regia di Carlo Negri - produzione Ridens
operetta di Johann Strauss, su libretto di Carl Haffner e Richard Genée - traduzione, adattamento e regia di Corrado Abbati - produzione Inscena s.r.l. / Compagnia Corrado Abbati
ideazione e regia Marco Martinelli e Ermanna Montanari - in scena Ermanna Montanari - musica di Luigi Ceccarelli - produzione Teatro delle Albe/Ravenna Teatro
Di e con Massimo Lopez e Tullio Solenghi
Tiziana Scandaletti soprano - Riccardo Piacentini pianoforte e foto-suoni
di Laurent Mauvignier - traduzione di Yasmina Melaouah - regia di Roberto Andò - con Vincenzo Pirrotta - produzione Società per Attori - coproduzione Accademia Perduta Romagna Teatri
di Franz Lehàr su libretto di Victor Léon  e Leo Stein - dalla commedia L’Attaché d’ambassade di Henri Meilhac - con Elena D'Angelo - regia di Elena D’Angelo
dal testo di Neil Simon - con Gigi e Ross, e con Arianna Di Stefano - regia di Alessandro Benvenuti - produzione Best Live – Artisti Riuniti
di Roberto Alajmo - con David Coco, Roberta Caronia, Roberto Nobile, Stefania Blandeburgo, Claudio Zappalà - musiche di Nicola Piovani - regia di Armando Pugliese - Teatro Biondo Palermo
Il Cantiere Dell’Arte, ensemble di fiati - Claudio Mansutti, maestro concertatore - Stefano Valanzuolo, presentazione e narrazione
Di Sergio Manfio - con Anna Giusti e Anna Manfio - regia di Anna Manfio - Compagnia Gli Alcuni - tecniche utilizzate: teatro d’attore e pupazzi
Commedia scritta, diretta e interpretata da Vincenzo Salemme - con Domenico Aria, Vincenzo Borrino, Antonella Cioli - produzione DIANA OR.I.S.
Tratto dal libro Le quattro stagioni di Chiara Carminati - con Matteo Mirandola, Rossella Terragnoli, Lara Finadri - musiche di Antonio Vivaldi - regia di Nicoletta Vicentini
Pitros Duo: Luigi Santo tromba, Daniela Gentile pianoforte
Coreografie di Cristiano Fagioli e Cristina Ledri - musiche di Peter Gabriel, John Debney, Diego Todesco, Craig Armstrong, Virginio Zoccatelli, James Homer, Henrik Takkenberg - regia di Cristiano Fagioli - produzione RBR Dance Company
di Molière - traduzione di Cesare Garboli - con Giuseppe Cederne e Vanessa Gravina - adattamento e regia di Roberto Valerio - produzione Associazione Teatrale Pistoiese
Trittico di danza contemporanea - produzione Fondazione nazionale della danza/Aterballetto

Info

Piazza Nenni-Molinella, 3 - 48018 Faenza (RA)
0546 21306
teatromasini@accademiaperduta.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1788
Anno inizio attività
1788
Secolo costruzione
XVIII
Sale
1
Posti
498
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, DANZA, TEATRO RAGAZZI
Dati storici
Scheda IBC