Teatro Cavallerizza

Nel 1984, dopo avere recuperato i teatri Municipale e Ariosto, l’amministrazione comunale di Reggio Emilia delibera di perfezionare il circuito teatrale cittadino con l’annessione di un terzo edificio, ricavato dal restauro e adattamento a spazio per spettacoli della Cavallerizza, annessa all’ex caserma Zucchi e prossima agli altri due teatri cittadini. Si tratta di un grande vano rettangolare, coperto da un tetto a falde, utilizzato come maneggio dei cavalli fino alla seconda guerra mondiale. Grazie a una gradinata mobile, predisposta per assumere diverse configurazioni in relazione al tipo di messa in scena, la sala può avere una disposizione ad arena, con il palcoscenico al centro e le gradinate su due o quattro lati, oppure un’unica gradinata antistante il palcoscenico. Oggetto di potenziamento e ammodernamento delle attrezzature tecniche nel 2004, può ospitare fino a 500 persone. Il teatro, gestito dalla Fondazione I Teatri, è destinato in particolare alla prosa di ricerca e alla danza contemporanea, a stage, workshops, convegni ed eventi musicali.

Teatro Cavallerizza - Viale Allegri, 8/a - 42121 Reggio Emilia
Visualizza su google maps
ideazione e coreografia di Christos Papadopoulos - drammaturgia di Tassos Koukoutas - musica di Coti K - produzione Onassis Stegi
Matteo Franceschini, composizione, live electronics, basso elettrico - Bruno Helstroffer, chitarra elettrica e acustica, tiorba - Antonio Siringo, pianoforte, tastiere - Stefano Pisetta, batteria, percussioni - con Icarus e Cantus Ensemble diretto da Francesco Bossaglia - coproduzione La Biennale di Venezia e Fondazione I Teatri, Festival Aperto
coreografia e regia di Michele Abbondanza e Antonella Bertoni - su La morte e la fanciulla di F. Schubert - produzione Compagnia Abbondanza/Bertoni
coreografia di Cristina Kristal Rizzo - con Annamaria Ajmone, Marta Bellu, Linda Blomqvist, Jari Boldrini, Marta Capaccioli, Nicola Cisternino, Lucrezia Palandri, Giulio Petrucci, Cristina Kristal Rizzo, Stefano Roveda e Sara Sguotti - musiche di A. Schönberg - coproduzione LuganoInScena | LAC, OSI e CAB 008
drammaturgia di Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti - performers: Siro Guglielmi, Silvia Gribaudi, Matteo Marchesi e Andrea Rampazzo - produzione Santarcangelo, con l'Arboreto, La Corte Ospitale e Lavanderia a Vapore
coreografie di Saul Daniele Ardillo e Philippe Kratz - musiche di F. Chopin, M. Pritchard e F. Schubert - produzione Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto
coreografia di Pietro | compagnia Chiasma - produzione  Insiemi Irreali Asbl
ideazione e coreografia di Simona Bertozzi - produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Associazione Culturale Nexus
musica, libretto, video e regia di Andrea Liberovici - con Helga Davis e Schallfeld Ensemble -  direzione musicale di Sara Caneva - coproduzione Teatro Nazionale di Genova e Fondazione I Teatri / Festival Aperto di Reggio Emilia
ideazione e direzione artistica di Claire Bardainne e Adrien Mondot - creazione sonora di Olivier Mellano - coreografia e interpretazione di Dimitri Hatton et Satchie Noro - regia generale di Romain Sicard - produzione Adrien M & Claire B
13 Configurazioni per ensemble elettroacustico, performer con sensori biodinamici, video e voci spazializzate - con Stefania Tansini, perfomer/danzatrice - Secret Theater Ensemble - Coro L’Indaco - Tempo Reale, elettronica - Dario Garegnani, direttore - produzione Fondazione I Teatri / Festival Aperto
ideazione e coreografia di Rachid Ouramdane - con Annie Hanauer e Lora Juodkaite - produzione delegata CCN2 Centre chorégraphique national de Grenoble - in collaborazione con Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto e Centro Teatrale di Brescia - con il supporto di Fondazione Nuovi Mecenati - Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea
Eva Reiter, viola da gamba - Theresa Dlouhy, soprano - Tom Pauwels, chitarra - musiche di John Dowland, Arthur Lavandier, Tobias Hume, Wolfgang Mitterer, Bernhard Gander, Thomas Campian, Francesco Filidei, Stephen Goodall, Burkhard Stangl
di Riccardo Nova e Giacomo Costantini - liberamente ispirato a “Atto senza parole I” di Samuel Beckett - coreografia di Roberto Olivan - attori di circo: Caterina Boschetti, Giulio Lanfranco, Clara Storti, Simon Wiborn - musicisti: Pino Basile, Simone Beneventi, Lorenzo Colombo 
Paolo Angeli, chitarra preparata
coreografia di Enzo Cosimi - azione e creazione CollettivO CineticO - coproduzione CollettivO CineticO, Fondazione I Teatri / Festival Aperto – Reggio Emilia, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara
Patrizia Bovi, canto, arpa - Goffredo Degli Esposti, zufolo e tamburo - Gabriele Russo, lira da braccio, ribeca - Gabriele Miracle, percussioni - Leah Stuttard, arpa con arpioni - Crawford Young, liuto e cetra - musiche di Franchino Gaffurio, Heinrich Isaac, Bartolomeo Tromboncino, Josquin Desprez, Guglielmo Ebreo, Marchetto Cara, Nicolò da Padova
lezione-concerto di Emanuele Ferrari, al pianoforte - musiche di D. Scarlatti
di Marco Di Stefano - regia di Angela Ruozzi - con Fabio Banfo, Filippo Bedeschi, Cecilia Di Donato, Alice Giroldini e Marco Maccieri - produzione Fondazione ITeatri / Centro Teatrale MaMiMò / Spazio Gerra 
lezione-concerto di Emanuele Ferrari, al pianoforte - musiche di J. Brahms
testo e regia di Emanuele Aldrovandi - con Bruna Rossi e Giorgia Senesi - produzione Associazione Teatrale Autori Vivi - spettacolo vincitore del Premio Hystrio (2015) e del Mario Fratti Award (2016)
lezione-concerto di Emanuele Ferrari, al pianoforte - musiche di N. Rota
concerto-lezione di Davide Cabassi, al pianoforte - musiche di L.van Beethoven, N. Castiglioni e I. Stravinskij
concerto-lezione di Davide Cabassi, al pianoforte - musiche di B. Bartók T. Adès e S. Prokof’ev
di Flavia Mastrella e Antonio Rezza
di Flavia Mastrella e Antonio Rezza
di Flavia Mastrella e Antonio Rezza

Info

Viale Allegri, 8/a - 42121 Reggio Emilia
0522 458811
uffstampa@iteatri.re.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1984
Numero sale
1
Numero posti
Fino a 500
Proprietà
Pubblica
Tipo programmazione
Prosa, musica, danza