TEATRO COMUNALE BONIFAZIO ASIOLI

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Nel 1850, quando il Comune di Correggio decise di costruire un nuovo teatro, scelse di ubicarlo a poca distanza da quello vecchio, sorto nel 1662 su beneplacito del duca d’Este là dove nel corso del Quattrocento aveva vissuto l’umanista Niccolò il Postumo. L’architetto Francesco Forti disegnò una pianta a ferro di cavallo, con 60 palchi ordinati su tre ordini, un loggione e un palco reale. Decorata dai pittori Capretti, Tosi e Manzini, la nuova sala fu inaugurata nel 1852 con “Lucrezia Borgia”, opera lirica di Gaetano Donizetti, e venne intitolata dapprima ad Antonio Allegri (pittore meglio noto come “Correggio”) e poi al compositore Bonifazio Asioli. La facciata venne aggiunta solo vent’anni dopo dall’ingegnere Antonio Tegani di Reggio, che utilizzò colonne di marmo appartenute al Palazzo ducale di Modena.

Nel 1889 un incendio devastò l’edificio che venne ricostruito, solo nove anni dopo, dall’ingegnere comunale Giuseppe Aimi. Un secondo incendio, durante una proiezione cinematografica nel 1909, causò due morti e decine di feriti, provocando nuove polemiche sui materiali impiegati e sull’uso improprio della sala.
Nonostante ciò, nel 1942 l’“Asioli” viene concesso in affitto a un privato che lo adibisce principalmente a cinematografo. Vent’anni dopo, tornatone in possesso, il Comune decide di riportarlo all’antico splendore, riaprendolo nel ’73. Dopo i danni subiti dal sisma del ’96 è stato completamente restaurato e ha ripreso l’attività nel 2002.
Gestito dal Comune di Correggio in collaborazione con ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna, propone spettacoli di prosa e appuntamenti musicali, tra cui si segnalano quelli della rassegna “Correggio Jazz”, attenta ai giovani talenti ma illuminata negli anni scorsi dal passaggio di grandi autori: da McCoy Tyner a Enrico Rava, da Brad Meldhau a Uri Caine.

TEATRO COMUNALE BONIFAZIO ASIOLI - Corso Cavour, 9 - 42015 Correggio (RE)
Visualizza su google maps
da Macbeth di William Shakespeare - drammaturgia, regia, scene, luci e costumi di Alessandro Serra - produzione Sardegna Teatro e Compagnia Teatropersona -  Premio Ubu 2017 / Premio della Critica Teatrale 2017 / Premio Histryo 2019 - spettacolo in sardo sovratitolato
dal romanzo di John Steinbeck - adattamento di Emanuele Trevi - con Massimo Popolizio - e con musiche dal vivo - produzione Compagnia Orsini
melodramma in quattro atti di Giuseppe Verdi su libretto di Salvatore Cammarano - Coro dell’Opera di Parma - Emiliano Esposito, maestro del coro - Orchestra sinfonica delle Terre Verdiane - Stefano Giaroli, maestro concertatore e direttore - regia di Pierluigi Cassano - produzione Fantasia in RE
Pietro Veneri, direttore - Luca Fanfoni, violino - musiche di L. V. Beethoven
di Terence Rattigan - con Luisa Ranieri, Maddalena Amorini, Giovanni Anzaldo, Alessia Giuliani - regia di Luca Zingaretti - produzione Zocotoco Srl, Teatro Nazionale-Fondazione Teatro della Toscana
  • 25 febbraio 2020 - 26 febbraio 2020
di e con Elena Burani, Piergiorgio Milano, Fabio Nicolini, Roberto Sblattero e Francesco Sgrò - produzione Collettivo 320Chili
di Marco Paolini e Francesco Niccolini - regia di Gabriele Vacis - con Marco Paolini - produzione Jolefilm, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa
  • 06 febbraio 2020 - 07 febbraio 2020
coreografie di Mauro Bigonzetti, Michele Merola e Thomas Noone - interpretazione e produzione: MM Contemporary Dance Company
progetto gastronomico-teatrale di Paola Berselli e Stefano Pasquini per tre attori e commensali - produzione Teatro delle Ariette
musiche di Johannes Brahms, Frederic Chopin e Franz Liszt
di Eduardo De Filippo - regia di Roberto Andò - con Gianfelice Imparato e Carolina Rosi - produzione Elledieffe | La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo, Fondazione Teatro della Toscana
  • 23 gennaio 2020 - 26 gennaio 2020
  • 21 aprile 2020 - 22 aprile 2020

VU

di e con Etienne Manceau - supervisione di Sylvain Cousin - produzione Compagnie Sacékripa
di Henrik Ibsen - traduzione di Luigi Squarzina - regia di Massimo Popolizio - con Massimo Popolizio e Maria Paiato - produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale
  • 19 marzo 2020 - 22 marzo 2020
dal romanzo di Michela Murgia - drammaturgia di Carlotta Corradi - regia di Veronica Cruciani - con Anna Della Rosa - produzione Compagnia Veronica Cruciani, Teatro Donizetti di Bergamo, TPE Teatro Piemonte Eurpopa, CrAnPi
da Henrik Ibsen - uno spettacolo di Alessandro Serra - con Umberto Orsini, Lucia Lavia, Renata Palminiello, Pietro Micci, Chiara Degani, Salvo Drago - e con Flavio Bonacci - produzione Compagnia Orsini e Teatro Stabile dell’Umbria
  • 17 gennaio 2020 - 19 gennaio 2020

Info

Corso Cavour, 9 - 42015 Correggio (RE)
0522 637813
info@teatroasioli.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1852
Anno inizio attività
1852
Secolo costruzione
XIX
Sale
2
Posti
540
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, CONCERTI, LIRICA, DANZA, TEATRO RAGAZZI, ALTRO
Dati storici
Scheda IBC