TEATRO FILODRAMMATICI

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Nel corso della sua storia, iniziata a metà del Cinquecento, l’edificio di via Santa Franca 33 ha interpretato diversi ruoli: nato come chiesa, dopo le soppressioni napoleoniche è stato sede della guardia nazionale, dei pompieri, di una scuola di musica e di una tipografia, finché nei primi anni del Novecento il Comune di Piacenza lo ha trasformato in Teatro Laico, affidandolo alla compagnia filodrammatica attiva in città già da un secolo e dotandolo di una spettacolare facciata in stile Liberty disegnata da Giovanni Gazzola.
Inaugurato il 19 febbraio 1909 con “Romanticismo”, dramma di Gerolamo Rovetta, il teatro è stato attivo fino alla fine degli anni Settanta, quando è stato chiuso per restauri.

Gli interventi, ultimati nel 2000, hanno rianimato il progetto di Gazzola per intero, dalla struttura lignea alla facciata ad ali di farfalla, fino ai singoli elementi: lampade, pavimenti, infissi, porte, poltrone della sala sono stati ricostruiti artigianalmente. È stato recuperato anche il magnifico sipario in cui Bernardino Pollinari raffigura le visioni di Vittorio Alfieri.
Le stagioni di prosa sono gestite dal “Teatro Gioco Vita”, che dal 1971, sotto la direzione artistica di Diego Maj, ha maturato un’esperienza particolare nel campo dello spettacolo destinato ai ragazzi e alla tecnica del teatro d’ombre, con collaborazioni e scambi in Italia e nel mondo.

TEATRO FILODRAMMATICI - Via S. Franca, 33 - 29121 Piacenza
Visualizza su google maps
festival di teatro contemporaneo - cartellone principale
Indirizzo
Via S. Franca, 33 - 29121 Piacenza
festival di teatro contemporaneo - cartellone principale
Indirizzo
Via S. Franca, 33 - 29121 Piacenza
ispirato all’omonimo dramma di Anton Čechov - ideazione e drammaturgia di Kepler-452 - regia di Nicola Borghesi - con Annalisa e Giuliano Bianchi, Nicola Borghesi e Lodovico Guenzi - produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione - spettacolo vincitore del Premio Rete Critica 2018 Miglior spettacolo – compagnia
di Magdalena Barile - regia di Marco Lorenzi - con Christian Di Filippo, Francesco Gargiulo, Barbara Mazzi, Alba Maria Porto e Angelo Maria Tronca - produzione Il Mulino di Amleto | ACTI Teatri Indipendenti
drammaturgia di Tindaro Granata - regia di Giacomo Ferraù e Francesco Frongia - con Giacomo Ferraù, Giulia Viana, Libero Stelluti e Vincenzo Giordano - produzione Teatro dell'Elfo ed Eco di fondo
uno spettacolo di e con Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari - musiche di Davide Berardi e Bruno Galeone - produzione Compagnia Berardi Casolari / Teatro dell’Elfo
dall’omonimo romanzo di Mathias Malzieu - adattamento di Marco Maccieri - regia di Marco Maccieri e Angela Ruozzi - con Fabio Banfo, Cecilia Di Donato e Paolo Grossi - scene, sagome e ombre di Fabrizio Montecchi e Nicoletta Garioni - coproduzione MaMiMò/Teatro Gioco Vita
concept e regia di Sotterraneo - con Sara Bonaventura, Claudio Cirri, Lorenza Guerrini, Daniele Pennati, Giulio Santolini - scrittura di Daniele Villa - produzione Sotterraneo, con Teatro Nacional D. Maria II - Premio Ubu 2018 come Spettacolo dell’anno
coreografia di Adriana Borriello - con Adriana Borriello, Donatella Morrone, Ilenia Romano e Cinzia Sità - produzione Compagnia Adriana Borriello, Atacama
solo danzato di Raffaella Giordano - produzione Sosta Palmizi

Info

Via S. Franca, 33 - 29121 Piacenza
0523 332613
info@teatrogiocovita.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1908
Anno inizio attività
2000
Secolo costruzione
XX
Sale
1
Posti
274
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, DANZA, TEATRO RAGAZZI
Dati storici
Scheda IBC