Attori e dramaturg tra i banchi di Ert

06 maggio 2019

Sono aperti i nuovi bandi per accedere ai corsi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro. L’offerta formativa è rivolta agli attori ma non solo, perché per il secondo anno Ert propone un corso decisamente innovativo per la formazione di dramaturgen, figure professionali già affermate nei teatri europei e sempre più diffuse anche in Italia, a riprova della decisa vocazione del teatro nazionale diretto da Claudio Longhi alla internazionalizzazione e al lavoro sulla relazione tra teatro e comunità di riferimento. I bandi a disposizione dei giovani talenti sono quindi tre in tutto.

C’è tempo fino al 21 maggio per iscriversi al corso di perfezionamento attoriale internazionale, affidato quest’anno a Jo Roets e Peter De Bie, direttori artistici della compagnia belga Laika, e Michiel Soete, attore, regista e musicista belga, che guideranno gli allievi, attori con un comprovato background formativo, in un lungo percorso di alta formazione di circa cinque mesi, alla scoperta di un sorprendente “teatro dei sensi”. I giovani professionisti potranno confrontarsi con maestri che li aiutino ad affinare i propri strumenti e le proprie ricerche e saranno coinvolti nella vita produttiva del teatro attraverso la realizzazione concreta dello spettacolo Tutto fa brodo, in scena per due settimane al Teatro delle Passioni di Modena.

Agli attori più giovani è rivolto invece il bando per il corso di Fondamenti di pratiche attoriali (in scadenza il 25 agosto), primo di tre corsi annuali indipendenti pensati come successivi gradi di formazione, in programma dal 2019 al 2022, con l’obiettivo di formare una leva di interpreti consapevoli, investiti di responsabilità etiche, estetiche e culturali, che siano cioè non solo ottimi professionisti dello spettacolo ma anche operatori-cittadini attivi, in grado di farsi carico della promozione culturale nel proprio territorio e nello stesso tempo di valicare i confini della scena nazionale.

Sugli stessi presupposti, declinati a favore di una professionalità diversa, è fondato il corso per dramaturg, figura da tempo riconosciuta a livello europeo, che si muove tra riflessione teorica e sviluppo di politiche culturali, il cui raggio di azione va dai processi di accompagnamento e consulenza artistico-culturali sviluppati intorno alla creazione teatrale, alla cura della relazione tra artisti e pubblico. Fornendo una serie di conoscenze teoriche e competenze pratiche il corso di Perfezionamento per Dramaturg internazionale prevede anche un diretto coinvolgimento degli allievi nella vita di Emilia Romagna Teatro Fondazione. Il bando scade il 17 giugno 2019.

I corsi sono promossi da Emilia Romagna Teatro nell’ambito dell’operazione “Per un sistema internazionale: Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro”, Op. Rif PA 2018-9877/RER approvata con DGR 1208/2018 e cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo.