ERetici cercasi. Al via la 2a edizione del bando per Under 28 promosso dal Centro di Residenza Emilia-Romagna

04 novembre 2020

Se hai meno di ventotto anni, sei entrato da poco nel mondo delle arti sceniche e stai cercando un bando che sostenga il tuo talento, ERetici. Le strade dei teatri è quello che fa per te. A promuovere il progetto, giunto alla sua seconda edizione, è il Centro di Residenza Emilia-Romagna composto da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino e La Corte Ospitale di Rubiera. Studio, ricerca, formazione e composizione di nuove opere sono gli ingredienti di un progetto di residenza nato per intercettare le esperienze più vitali che stanno emergendo in Italia e per sostenerle attraverso un percorso composito e corposo.

La call è aperta fino al 10 gennaio 2021 e si rivolge ad artisti under 28 residenti in Italia. Sono ammessi a partecipare progetti di residenza totalmente inediti che esplorino i diversi linguaggi e le possibili connessioni delle arti sceniche e performative, in particolare teatro, danza, performing arts, circo contemporaneo (ad esclusione di artisti e formazioni finanziati dal MiBACT). Il progetto selezionato avrà diritto a quattro periodi di residenza creativa, un contributo economico di € 1.500,00 lordi per ogni sessione di residenza (per un totale di € 6.000,00 lordi), vitto e alloggio nelle foresterie dell’Arboreto e della Corte Ospitale, e un percorso di accompagnamento critico e di tutoraggio artistico e tecnico curato dagli esperti del Centro di Residenza assieme a Daniele Del Pozzo, Elena Di Gioia, Gerardo Guccini, Enrico Pitozzi. Novità di questa edizione è la presenza di BAM! Strategie culturali, un team di professionisti che operano nel campo della progettazione culturale e che accompagnerà la compagnia nell’acquisire strumenti sull’audience development. Al termine del percorso sabato 3 luglio 2021 a Rubiera sarà organizzata una presentazione in forma di studio del lavoro costruito, un confronto regionale e nazionale aperto al pubblico e agli operatori.

L’altra novità messa in campo riguarda invece il pubblico. A dieci giovani spettatori under 30 residenti in Emilia-Romagna è infatti dedicata la call Custodi delle Residenze, pensata per selezionare “sguardi” che accompagnino attivamente il percorso delle residenze col tutoraggio di Silvia Ferrari (La Corte Ospitale) e Francesca Giuliani (L’arboreto), curatrici dei progetti di formazione del pubblico delle due strutture promotrici. Gli spettatori selezionati avranno diritto al rimborso delle spese di viaggio, oltre a vitto e alloggio nelle suddette foresterie. Anche per questa seconda call c’è tempo fino al 10 gennaio, mentre l’esito di entrambe le selezioni sarà comunicato entro il 15 febbraio 2021.