Inside Cinedanza è in live streaming

15 maggio 2020

 

In tempi di streaming e di lockdown la cinedanza appare come un genere  ibrido che sembra aver già gettato lo sguardo oltre il  futuro prossimo. Pratica di filmmaking in cui il movimento del corpo e della cinepresa contribuiscono a creare la drammaturgia dell’opera – non semplice ripresa di una performance di danza, non documentario sulla danza, ma opera performativa a tutti gli effetti – di cui abbiamo potuto apprezzare molti esempi lo scorso anno nella prima edizione di Cinedanza Festival  che ha selezionato ben 18 titoli. E  di questi, alcuni, oltre a interviste a registi e interpreti, saranno proposti in Inside Cinedanza, per sei venerdì alle 19:00 online su questa pagina e  sul canale You tube di Cinedanza Festival con il seguente programma:

> 22 maggio
STAGES con Angela Rosales Challis (USA)
> 29 maggio
PORCELAIN con Roswitha Chesher (UK)
HIC ET NUNC con Emma Cianchi (IT)
> 5 giugno
JANCA (solo il film)
LE FAUNE con Joseph Simon (NL)
> 12 giugno
INTANGOUT con Vito Alfarano (IT)
> 19 giugno
ETCH con Abby Warrilow (UK)
> 26 giugno
(LIKE A) LESS DENSE BRICK con Pia Lauritz (Australia)

 

Al contempo un concorso e  un festival, Cinedanza, curato da Drama Teatro di Modena e diretto da Magda Siti e Marianna Miozzo,  ha in calendario la sua seconda edizione per il 24 e 25 ottobre. Nella due giorni modenesi, che i curatori si augurano di poter ospitare a Drama Teatro,  saranno presentate le opere performative dei vincitori del  bando  che si aprirà il 24 maggio. Pubblicato sulla piattaforma FilmFreeway (https://filmfreeway.com/cinedanzafestival),  rimarrà aperto fino al 24 agosto. La giuria è composta da Angela Fumarola che dal 1999 cura i progetti internazionali e coordina la programmazione e le produzioni danza di Armunia, Dorin Mihai, fotografo e Esmeralda Calabria, regista e montatrice cinematografica.

 

 

 

 

 

Video

Inside Cinedanza - diretta del 15 maggio