Instabili Vaganti. Lockdown Memory # Fase 2 al Festival PerformAzioni

09 settembre 2021

Lockdown Memory # Fase 2, il più recente esito del progetto di Instabili Vaganti (compagnia formata dalla regista Anna Dora Dorno e dal performer Nicola Pianzola),  sarà presentato in anteprima al LABOratorio San Filippo Neri venerdì 10 settembre alle 20:30, nell’ambito di PerformAzioni International Workshop Festival (8-12 settembre 2021).

Lockdown Memory # Fase 2  – regia e drammaturgia di Dorno,  testi di Pianzola e  musiche originali di Riccardo Nanni – 7 Floor – è una conferenza-spettacolo, forma ideale per far dialogare i nuovi linguaggi multimediali con quelli della scena e per raccontare la complessità di un progetto come Beyond Borders, in cui teatro, video arte e film documentario si intrecciano grazie a una stretta collaborazione a distanza con artisti da tutto il mondo. Generare un’eutopia, un luogo giusto da costruire insieme, una terra comune in cui la creatività umana trovi tutto lo spazio di cui ha bisogno per realizzare il proprio infinito potenziale, è l’ambizioso obiettivo di Instabili Vaganti: un  impegno di condivisione e creazione artistica cominciato nei mesi di lockdown per mantenere vivo il dialogo interculturale con artisti di altri paesi.

Tra i protagonisti in video vi sono infatti attori e danzatori provenienti da ogni parte del mondo: Sun Young Park (Corea del Sud), Juliana Spinola (Brasile), Anuradha Venkataraman (India), Cecilia Seaward (USA|Svezia), Jesus Quintero (USA|Colombia), Ana Gabriela Pulido (Messico), Maham Suahil (Pakistan), Jialan Cai e Yuwei Jiang (Cina) e Danial Kheirkhah (Iran).

Appunti testuali, note visive, partiture fisiche e musicali, conversazioni in zoom e scene di vita quotidiana sono i frammenti drammaturgici che appaiono dalla finestra virtuale aperta da Doro e Pianzola. Da lontano ma connessi, gli attori rivivono i momenti e  situazioni createsi durante il lockdown, tra iper connessione e isolamento, dando voce alla delicata situazione sociale dei propri paesi: dalle proteste del movimento Black lives matter negli Stati Uniti alla rivolta sociale in Cile, dall’esodo di massa dalle megalopoli indiane al ritorno alla normalità, dopo la tragedia, nella città di Wuhan.

La decima edizione del festival dedica inoltre un focus al progetto internazionale Beyond Borders (11 settembre 2021, ore 11.00) in cui verranno presentate le nuove tappe del progetto internazionale della durata di un anno. In apertura i saluti istituzionali in videomessaggio di Rossella Pierangeli, responsabile progetto Boarding Pass Plus del Ministero della Cultura e di Mauro Felicori assessore alla Cultura della Regione Emilia Romagna. Dal vivo interverranno Giorgia Boldrini direttrice del Settore Cultura e Creatività del Comune di Bologna, Anna Dora Dorno e Nicola Pianzola di Instabili Vaganti, Paolo Brancalion di Arboreto Teatro Dimora, Roberto De Lellis direttore di ATER Fondazione, David Diamond – La MaMa Umbria International, Badara Seck artista Griot senegalese, Jordi Perez e Alba Rosa Aznar della compagnia catalana Sargantana, Maria Francesca Stancapiano studiosa di teatro, Riccardo Nanni musicista e compositore, Francesco Sardano illustratore. Modera la giornalista e critica teatrale Simona Maria Frigerio.

PerformAzioni International Workshop Festival è realizzato in collaborazione con Mismaonda, con l’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità – Emilia Orientale, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Città Metropolitana, Comune di Valsamoggia, e nell’ambito di Bologna Estate 2021.