A nanna con l’opera. A Baby BoFe’ tre nuovi racconti musicali

12 febbraio 2021

Pillole d’opera lirica per mandare a nanna i piccoli in modo giocoso e fantasioso: succede al Bologna Festival grazie ai racconti musicali di Baby BoFe’, nuova produzione online dedicata al pubblico di bambini e bambine. Gli spettacoli dell’originale versione baby della rassegna avrebbero dovuto tenersi dal vivo da fine febbraio in poi ma le restrizioni ancora in corso non lo permetteranno e così a partire da giovedì 11 febbraio, con cadenza settimanale, sui canali social del festival (@BolognaFestival @Bolognafestivalofficial) e sul sito www.bolognafestival.it si potranno vedere gratuitamente tre nuovi video-racconti musicali dedicati rispettivamente a Mozart,  Rossini e Verdi.

“Non volevamo lasciare il nostro pubblico dei più piccoli senza musica e così abbiamo pensato ad una proposta che entrasse nelle loro case, da godere in famiglia anche per solo dieci minuti prima della buona notte. Si tratta di brevi filmati che illustrano alcuni musicisti del passato nella narrazione di episodi salienti o curiosi della loro vita e negli ascolti di qualche loro famosa musica”. Si parte l’11 febbraio con In carrozza con Mozart, un tuffo nella vita del piccolo Amadeus, bambino prodigio sempre in viaggio per esibirsi nelle corti di tutta Europa. Nel secondo video-racconto, Nella cucina di Gioachino Rossini, online dal 18 febbraio, si compie un giro virtuale nella cucina del grande musicista, tra le “note profumate” dei suoi manicaretti e i ritmi irresistibili della sua musica. Con il terzo appuntamento, All’opera con Giuseppe Verdi, disponibile online dal 25 febbraio, si entra invece nell’affascinante mondo del teatro d’opera per scoprire come è nato il “Va pensiero” del Nabucco o immergersi nell’antico Egitto dell’Aida, sulle note della celebre marcia trionfale.

A firmare gli interludi musicali il Trio Eccentrico di Massimo Ghetti (flauto), Alan Selva (clarinetto) e Javier Adrian Gonzalez (fagotto), una realtà consolidata nel panorama musicale nazionale ed internazionale, che ha dedicato molta attenzione al repertorio operistico rivisitandolo ad hoc per ensemble di fiati, trascrizioni o riduzioni per armonie di fiati di vario genere. Il giovane attore Gabriele Ferrara sarà invece voce narrante e autore dei testi, e coinvolgerà i bambini invitandoli a vestire i panni di questi tre grandi personaggi della nostra storia musicale.