Nel cuore della Corte Ospitale. In streaming con Manfredini, Musso e De Summa

22 febbraio 2021

Tre pezzi di teatro di artisti che hanno fatto la storia della Corte Ospitale e del teatro italiano da vedere o rivedere online per una sola sera, biglietto alla mano, proprio come se si andasse a teatro. È la formula di Online! nel cuore della Corte Ospitale, un breve ciclo di tre appuntamenti in streaming che pesca nel prezioso archivio del progetto di Rubiera, un’impresa di produzione teatrale attenta alla drammaturgia contemporanea e ai nuovi linguaggi della scena e Centro di Residenza dell’Emilia-Romagna, premiato nel 2020 dal premio della critica Hystrio Anct in quanto “Luogo magico dove molti artisti e giovani compagnie hanno trovato casa grazie a un sistema virtuoso di esperienze, di residenze e di produzione attento alla drammaturgia contemporanea e ai nuovi linguaggi della scena”.

Si comincia il 25 febbraio con Danio Manfredini, una stella del firmamento artistico nazionale, un attore e regista appartato, autenticamente immerso in una ricerca poetica, scenica e vocale senza eguali, che nella sua lunga carriera ha dato vita a spettacoli potetenti, indimenticabili come Al presente (Premio Ubu come miglior attore) e Cinema Cielo (Ubu alla miglior regia). Per il ciclo in streaming, la Corte Ospitale che da anni è diventata casa dell’artista, ha scelto di trasmettere Luciano, un lavoro in cui Manfredini è in scena con Ivano Bruner, Cristian Conti, Vincenzo Del Prete, Darioush Forooghi e Giuseppe Semeraro. Con questo spettacolo, che ha debuttato nell’autunno 2017 a Terni, l’artista esplora ancora una volta il tema della coscienza a lui caro, dando vita a un delirio di visioni, pensieri e suoni che rompono la solitudine di una figura che si staglia nei corridoi di un reparto psichiatrico. Dallo spazio di reclusione che fisicamente occupa, il protagonista spicca un volo poetico dentro il teatro della sua mente, in cui si materializzano presenze immaginifiche, un popolo di fantasmi che illuminano giornate scure, generando pensieri fuori dall’ordinario.

Gli appuntamuntamenti successivi saranno dedicati a Giuliana Musso con lo streaming di La Fabbrica dei Preti (4 marzo) e alla trasmissione di Alla Corte di Riccardo, un backstage inedito che vede Oscar De Summa al lavoro sullo spettacolo Riccardo III e le regine (11 marzo).

Tutti gli eventi sono accessibili tramite un link, inviato via email, attivo dalle ore 20 alle ore 24 della sola giornata di spettacolo. I biglietti sono acquistabili su Eventbrite entro le ore 13 del giorno di spettacolo.