Nid Platform Day by Day: #10 ottobre

10 ottobre 2019

27 spettacoli, 8 location, 357 operatori accreditati, di cui 126 stranieri e una città intera che danza nei suoi meravigliosi teatri. È partita oggi la la quinta edizione di NID – New Italian Dance Platform, la Nuova Piattaforma della Danza Italiana che fino al 13 ottobre 2019 sarà a Reggio Emilia.
In programma oggi Chiara Bersani con Seeking Unicorns, ma anche il Balletto Civile di Michela Lucenti, che presenta Bad Lambs con danzatori del gruppo stabile e altri diversamente abili alla ricerca di un punto di amalgama e di armonia che sia metafora di una vita che sappia diventare continua avventura. Cristina Rizzo è alla Nid con VN / Verklärte Nacht (Notte trasfigurata) di Arnold Schönberg, lavoro in cui ricerca il rapporto più prossimo tra danza e musica, emancipando le potenzialità espressive del corpo.
Il cartellone quotidiano continua con La Morte e la Fanciulla: qui la Compagnia Abbondanza/Bertoni dà corpo a un pensiero che si posa sull’umano e su ciò che lo definisce: la vita e la morte; l’inizio e la fine. I miracoli della nostra esistenza. Kokoro, site specific version per Palazzo Da Mosto, è  invece un assolo di Luna Cenere, una ricerca sulla “unicità” dell’essere umano, un percorso intimo durante il quale il corpo nudo della danzatrice si trasfigura per diventare veicolo poetico. Da DANCEHAUSpiù, uno dei quattro Centri di Produzione della Danza invitati a questa edizione, arriva in chiusura di giornata al Teatro Valli, Ballade,  riscrittura originale da Koltès della coreografa Susanna Beltrami che ha lavorato con il compositore e pianista Cesare Picco e il performer Delì, preceduta da un estratto di Gōlem di Erika Silgoner, artista associata del centro.

Video

Nid Platform 2019. Day by day || 10 ottobre