Online il bando Danza Urbana XL 2019

20 dicembre 2018

Il bando più atteso nel mondo della danza urbana è online! Dal 15 dicembre al 15 gennaio gli autori di danza contemporanea per spazi urbani o non convenzionali possono inviare una proposta a Danza Urbana XL compilando il form su sito www.networkdanzaxl.org nella sezione bandi. Il bando è rivolto ai giovani coreografi che vogliono indagare le forme dello spettacolo fuori dalle convenzioni e dagli spazi deputati e raggiungere un pubblico più ampio, attraversando luoghi della quotidianità e della vita pubblica. Alle creazioni vincitrici l’Azione Danza Urbana XL promossa dal bando, e coordinata dal direttore del Festival Danza Urbana di Bologna, Massimo Carosi, offre uno spazio di programmazione e visibilità, garantendo a ciascuna un minimo di tre recite fra i festival e le iniziative del Network Anticorpi XL che aderiscono all’Azione 2019. Un’occasione imperdibile per gli artisti di farsi conoscere e circuitare in contesti italiani e internazionali selezionati. Il Network, infatti, prima rete italiana dedicata alla giovane danza d’autore, coinvolge ben 37 operatori di 15 Regioni e in dieci anni ha segnato il panorama nazionale, promuovendo una presenza sempre più massiccia nei cartelloni di festival e stagioni di opere transitate nella rete.

Per partecipare occorre inviare il video integrale della creazione proposta, girato con camera fissa in uno spazio urbano o non-convenzionale, tassativamente privo di montaggio, caricato su YouTube, insieme al cv dell’autore o della compagnia e a una scheda di presentazione in italiano e inglese, ai crediti e all’elenco delle musiche e al file pdf con le dichiarazioni e autorizzazioni previste. Condizioni imprescindibili per la partecipazione è avere cittadinanza e/o residenza in Italia, la capacità – in proprio o appoggiandosi ad altre strutture – di produrre il certificato di agibilità INPS/ex-ENPALS ed emettere fattura, l’accettazione delle condizioni economiche e di circuitazione proposte dal bando. A giudicare le proposte sarà una commissione composta dai rappresentanti di ciascuna delle strutture che aderiscono all’Azione per il 2019, che valuterà la capacità degli autori di agire in relazione alla particolarità dello spazio, la qualità artistica del lavoro, la capacità di superare le convenzioni dello spazio teatrale, la qualità degli interpreti e l’innovatività della proposta. Gli esiti saranno comunicati via e-mail a tutti i partecipanti e pubblicati sul sito www.networkdanzaxl.org entro il 28 febbraio 2019.