Organizzare lo spettacolo. Al via la nuova edizione del Master Unibo

08 ottobre 2019

Un master universitario per imparare a organizzare lo spettacolo? A Bologna c’è. È il Master di I Livello in Imprenditoria dello spettacolo nato nel 2001 nel Dipartimento delle Arti di UNIBO e oggi diretto da Cristina Valenti con il coordinamento generale di Antonio Taormina. Dopo quasi vent’anni, il corso (che si avvale del patrocinio di AGIS Associazione Generale Italiana Spettacolo, Federculture e Fondazione Symbola, vede come partner Ert e la Fondazione Teatro Comunale di Bologna, ed è proud member of ENCATC European network on cultural management and policy) continua a formare professionisti in grado di gestire dal punto di vista manageriale il ricco mondo di prosa, musica e danza.

Studiando politiche culturali, sociali ed economiche, con i docenti Unibo, di altri atenei ed esperti del mondo delle imprese, i partecipanti impareranno a operare nel campo della progettazione, produzione e distribuzione nazionale e internazionale, per arrivare a ricoprire ruoli presso enti pubblici e privati come teatri, compagnie e istituzioni. Il Master è annuale, dura 1500 ore, prevede tre mesi d’aula (tra lezioni e seminari) e 500 ore di tirocinio in imprese nazionali del settore. Le iscrizioni alle selezioni per il nuovo anno accademico sono in corso e andranno avanti fino al 2 dicembre. Come titolo d’accesso valgono tutte le lauree triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico conseguite ai sensi del D.M. 270/04 o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente conseguite ai sensi del Vecchio Ordinamento, ed è richiesta la conoscenza di una lingua straniera tra inglese, francese, tedesco o spagnolo. L’ammissione è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito della valutazione dei titoli e del colloquio, in programma il 18 dicembre.