Razza di Italiani riapre la stagione teatro ragazzi del Boldini

07 gennaio 2019

La stagione 2018/2019 di Teatro Ragazzi riprende con lo spettacolo Razza di Italiani. Memorie di Ebrei nell’Italia fascista di e con Giorgio Scaramuzzino, in scena al Teatro Boldini di Ferrara, martedì 8 e mercoledì 9 gennaio alle ore 10.

Come si comportarono gli italiani quando il regime fascista proclamò le prime leggi razziali? A questa domanda cruciale cerca risposta Giorgio Scaramuzzino con il suo ultimo lavoro, frutto di una ricerca storica approfondita su uno dei periodi più bui dello scorso secolo.

Lo spettacolo invita a riflettere sull’’antisemitismo, dramma che il popolo ebraico ha vissuto in un tempo non molto lontano e che ancora si affaccia sulle cronache giornalistiche. Indagando la storia, soprattutto italiana, si cercano le origini e lo sviluppo dell’odio razziale, attraverso testimonianze di sopravvissuti e di chi ha scelto di stare dalla parte del razzismo.

Giorgio Scaramuzzino, attore e regista, si è diplomato alla scuola di recitazione del Teatro di Genova. Si occupa di animazione nella scuola e di formazione degli insegnanti sull’educazione teatrale. Dal 1986 entra a far parte della Compagnia del Teatro dell’Archivolto di Genova. Attivissimo nell’ambito del teatro ragazzi ha tratto i suoi spettacoli dalle opere letterarie di Gianni Rodari, Stefano Benni, Erik Orsenna, Daniel Pennac e tanti altri.

Per maggiori informazioni Teatro Comunale Ferrara