The other side. La creazione "time & site specific" di Aterballetto e La Toscanini

24 giugno 2020

Una creazione “time & site specific”, The other side, nata al tempo del lockdown ma diventata via via un cantiere di ricerca articolato e complesso. La Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto di Reggio Emilia e La Toscanini di Parma presentano una nuova creazione coreografica e musicale con protagonisti i danzatori della compagnia e i musicisti della Filarmonica arturo Toscanini. La nuova “creazione a distanza” arriva dopo la felice esperienza  di 1 meter CLOSER, prodotta e trasmessa in aprile, e andrà in onda  su RAI 5 il 25 giugno alle 21,15 e subito dopo sui canali social della FND.

Quattro linguaggi si incontrano: una storia (di Simone Giorgi) di solitudini che si rincorrono da una parte all’altra delle pareti, sul filo di grandi brani di repertorio (Ludwig van Beethoven) e di musiche scritte per l’occasione (da Fabio Massimo Capogrosso). Ecco lo spunto per la ricerca coreografica (di Saul Daniele Ardillo) intorno al corpo di danzatori, che sono isolati da un’epidemia nella primavera del 2020, ma potrebbero esserlo in qualsiasi primavera della loro (e nostra) vita. Sotto lo sguardo e al ritmo del montaggio di Valeria Civardi. Con le suggestioni di un’opera pittorica di Luisa Rabbia, evocativa e materica al tempo stesso.