I CONCERTI DEL BOITO - PARMA 2020

Nell’ambito dell’offerta culturale che gli istituti musicali offrono in Emilia-Romagna, la rassegna “I concerti del Boito”, organizzata dall’omonimo Conservatorio di Parma, rappresenta un unicum: raddoppiano – rispetto alle precedenti edizioni – gli appuntamenti a cadenza settimanale (da 12/13 a quasi una trentina di concerti, da gennaio a maggio), come sempre a ingresso libero. Il cartellone offre un panorama ampio ed esaustivo della musica cameristica e concertistica eseguita da giovani promesse del concertismo italiano – con una ovvia ed insistita frequentazione beethoveniana, nel 250° anniversario dalla nascita – ed è inserito quest’anno all’interno di Parma Capitale della Cultura.

Quartetto d'archi del Conservatorio di Parma - Raffaele D’Aniello, pianoforte
Comaci Boschi, flauto - Cristina Cazac, violino - Wang Bihan, viola
concerto tra jazz e improvvisazione - Roberto Bonati, direzione orchestrale
Andrea Dembech, pianoforte
Ensemble vocale-strumentale, diretto da Tommaso Ziliani - Francesco Melani, pianoforte
Giampaolo Nuti, pianoforte
Alessandro Ciccolini, violino barocco - Francesco Baroni, clavicembalo
Yves Savary, violoncello - Pierpaolo Maurizzi, pianoforte
Francesco Maria Parazzoli, violoncello - Emanuela Degli Esposti, arpa
Riccardo Sandiford, pianoforte
Cosa
Quando